Domande e risposte sui prestiti cambializzati

Possono esserci molti dubbi sui prestiti cambializzati. Ecco alcune domande e risposte per informare chi volesse saperne di più.

Cosa sono i prestiti cambializzati?

I prestiti cambializzati sono dei finanziamenti particolarizzati dal metodo di rimborso ossia mediante l’utilizzo della cambiale. Il prestito verrà rimborsato mensilmente come se le cambiali fossero delle rate. Il debito sarà ritenuto estinto quando il debitore riavrà indietro tutte le cambiali.

Perchè si parla di prestiti cambializzati veloci?

I prestiti cambializzati vengono rilasciati in tempi brevi, di norma entro 8 giorni lavorativi da quando la banca riceve tutta la documentazione necessaria.

Chi può ottenere un prestito cambializzato?

Tutti coloro che hanno compiuto la maggiore età.

Posso avere un prestito cambializzato senza busta paga?

Si, se non si possiede la busta paga è possibile comunque ricevere questo tipo di finanziamento ma si dovrà in ogni caso presentare delle garanzie all’istituto di credito.

Che tipo di garanzie servono per ottenere un prestito cambializzato?

Per ottenere questo finanziamento è necessario dimostrare di possedere un reddito. Questo reddito può essere dimostrato da una busta paga se si è lavoratori dipendenti e dal modello unico se si è lavoratori autonomi. Qualora si fosse disoccupati si dovranno presentare altre garanzie. Solitamente chi non ha la busta paga dovrà presentare l’attestato di proprietà di un immobile. In alternativa sarà necessaria la firma di un garante.

Posso avere questo finanziamento senza conto corrente?

Si, se non si possiede un conto corrente, l’importo finanziato sarà inviato presso il domicilio del richiedente mediante un assegno circolare.

Le cambiali diventano come delle rate?

Si, ogni mese il cliente dovrà recarsi presso l’istituto bancario e pagare l’importo dovuto, ovvero quello segnato sulla cambiale. Come ricevuta di pagamento la banca rilascerà la cambiale stessa. Il finanziamento sarà ritenuto estinto quando tutte le cambiali saranno restituite al cliente.

Anche un cattivo pagatore e un protestato possono ricevere un prestito cambializzato?

Si, questo perchè l’istituto finanziario non controlla se il cliente ha già avuto altri finanziamenti e quindi non sa come si è comportato in precedenza. La banca non chiede neanche il motivo della richiesta di tale prestito però in cambio pretende delle garanzie. Queste garanzie possono essere la busta paga se si è lavoratori dipendenti o il modello unico se si è lavoratori autonomi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Questo sito non costituisce testata giornalistica e non ha carattere periodico essendo aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni.
Copyright 2018 © Prestiticambializzativeloci.it. Tutti i diritti riservati.